Fabula 3D offre un servizio personalizzato.

Ecco perchè offriamo la possibilità di scegliere fra vari materiali testati presenti in commercio.

Abbiamo scelto fornitori affidabili e gestiamo il rapporto con i produttori di filamento in modo da ottenere trattamenti riservati su alte quantità. Grazie alla scelta molto amplia dei polimeri siamo in grado di analizzare e identificare il materiale adeguato.

Abbiamo deciso di investire su "consulenti commerciale" dedicati alle aziende.

Imprese che devono innovarsi valutando la realizzazione di prodotti con l'additive manufacturing.

4 Figure Commerciali formate per rispondere alle esigenze delle Aziende sul Territorio Italiano.

*Si effettua il Servizio solo a Aziende.

CONFERENCE CALL

**a causa delle misure di contenimento assunte per COVID-19 gli agenti commerciali si offrono per effettuare riunioni a distanza.

  • Grey Facebook Icon
  • Grey YouTube Icon
  • Grey Instagram Icon
developed by  Fabula 3D srl 2014 - 2020
www.marcoardesi.it
md-flex-mdflex-medicale-copper-vendita-f
md-flex-mdflex-medicale-copper-vendita-f

Nuovi Materiali Antibatterici 

Disponibili per stampare prodotti personalizzati

Questo elenco di materiali per la stampa 3D corrisponde alle "Famiglie" di Polimeri identificati e testati da Fabula 3D.
Per ogni famiglia di materiale esistono più versioni differenti fra loro in termini di prestazioni.

Acido Polilattico è un'innovativa bioplastica.

 

E' un materiale derivato dalla trasformazione degli zuccheri presenti in mais, barbabietola, canna da zucchero e altri materiali naturali e rinnovabili e non derivati dal petrolio.


Questa bioplastica è biodegradabile, quindi si degrada rapidamente nel terreno una volta raggiunte le condizioni di temperatura e umidità necessarie.

Policaprolattone PCL, è dotato di buone caratteristiche di biocompatibilità.

 

Con elevata stabilità termica. Molto utilizzato nel campo delle applicazioni biomedicali.

Ha inoltre una buona resistenza nei confronti del cloro, dell'olio, dell'acqua e dei solventi in genere.

Policaprolattone (PCL) è una plastica biodegradabile di alta qualità derivate da materie prime petrolchimiche. PCL è compostabile in condizioni di compostaggio domestico.

Polietilene tereftalato è un filamento dalle alte prestazioni meccaniche.

Un materiale che riesce a combinare i vantaggi dell'ABS a quelli del PLA, offrendo un'elevata resistenza agli urti e agli agenti chimici, un'eccellente durezza.

Ha una finitura superficiale estremamente brillante e lucida e, nelle colorazioni non opache, si contraddistingue per la sua trasparenza.

PA è un filamento in Poliammide o Nylon dalle alte prestazioni sia meccaniche che chimiche.

 

 

Questo materiale tecnico e ampiamente diffuso è approdato anche nel panorama della stampa 3D per realizzare modelli più tecnici e professionali.

Nylon è resistente agli urti, alle scalfitture e agli agenti chimici.

Il poliuretano termoplastico è flessibile in più gradi di morbidezza. 

 

Un materiale che deriva dall’industria automotive. Possiede ottime caratteristiche fisiche di assorbimento urti e resistenza ai raggi UV.

TPU è un materiale molto resistente all'usura e alla lacerazione, che mantiene invariato nel tempo il suo alto grado di elasticità.

(shore 80A; shore 90A; shore 55D) 

Eccezionali prestazioni meccaniche e chimiche.

 

THERMEC™ ZED è un filamento termoplastico tra i più nobili e performanti in assoluto.

Garantisce un’eccellente adesione tra gli strati, prevenendo la delaminazione, assicurando ritiri minimi durante il processo di stampa. Con ottima stabilità dimensionale.

Il polipropilene è un ottimo polimero per l'industria.

Le caratteristiche tipiche del PP in filamento utilizzato per la stampa 3D sono:

- Alta resistenza agli urti.

- Eccellenti valori di durezza, 

- Rigidità e resistenza a trazione.

- Resistenza a rotture da stress.

- Resistenza all'abrasione.

- Eccellenti proprietà isolanti 

elettriche e termiche.

- Ottima resistenza a agenti chimici.

- Nessun assorbimento di acqua.

ABS è un polimero termoplastico ampiamente utilizzato nel settore industriale.

Le caratteristiche fisiche dell'acrilonitrile-butadiene-stirene lo rendono un materiale molto leggero e durevole, con un'ottima rigidità e resistenza alle basse temperature.

Inoltre ABS può essere facilmente post lavorato con l'utilizzo di solventi: grazie ai vapori di acetone si possono ottenere delle ottime finiture superficiali lucide e lisce.